Rendere Rugelach è più facile che pronunciarlo, noi promettiamo

Abbiamo un debole per il rugelach, i biscotti ebrei roll-up pieni fino all’orlo di ingredienti come marmellata e noci tritate. Quest’anno abbiamo creato una ricetta per il robusto cioccolato ricoperto di pistacchio, la nutella (sì) e un po ‘di sale marino per far sì che i sapori diventino davvero pop. Guarda il video qui sotto per un tutorial passo-passo su come modellare e cuocere questi biscotti in vacanza o in qualsiasi momento, quindi leggi i nostri migliori consigli per farli sembrare perfetti come loro.

Sì, vuoi questi Rugelach ripieni di Nutella

Il robot da cucina è tuo amico

Dalla polverizzazione dei dadi a una dimensione uniforme per montare insieme l’impasto dei biscotti, non ci sogneremmo di fare questi biscotti senza un robot da cucina. Rende veloce il lavoro di incorporare il burro negli ingredienti secchi, basta essere sicuri di smettere di pulsare la macchina quando il burro si trasforma in pezzi di dimensioni di un pisello. Puoi anche aggiungere gli ingredienti bagnati direttamente nel processore. L’impasto è pronto quando forma una grande palla attorno alla lama.

Non dimenticare la panna acida

Va bene, quindi potrebbe non essere esattamente un ingrediente segreto, ma l’aggiunta un po ‘anticonvenzionale di panna acida è ciò che rende la nostra pasta di rugelach così tenera e morbida. Inoltre, aggiunge un pizzico per contrastare la dolcezza del cioccolato e il ripieno di Nutella.

Chill Out, amico

Non pensare nemmeno a stendere la pasta prima di averla raffreddata per un paio d’ore. Dopo aver avuto la possibilità di rilassarsi nel frigo, lasciarlo riposare sul bancone per scaldarlo leggermente per cinque minuti prima di rotolare. Ciò assicurerà bordi lisci senza crepe.

Due modi per rotolare con esso

Esistono due tecniche per il rolling rugelach: il più tradizionale slice-then-roll o il più semplice roll-off-slice di manutenzione. Per quest’ultimo, avvolgere il rugel come un jellyroll, quindi tagliarlo in pezzi larghi un pollice prima di infornare. È meno probabile che si rompa in questo modo (per non parlare più velocemente).

Ottieni la ricetta: Rugelach al cioccolato e noci