Perché dovresti friggere in profondità la tua bistecca da $ 50 (non stiamo scherzando)

Abbiamo capito: cucinare una bistecca può intimidire. Soprattutto una bistecca da $ 50. Ma questa tecnica, da H. Alexander Talbot e Aki Kamozawa, la geniale gente dietro il blog di cucina Ideas in Food, è infallibile. Continua a leggere per 8 passaggi alla perfezione della porterhouse e dai un’occhiata al video passo dopo passo.

1. Punteggio

Usa un coltello affilato per fare ¼ “-incisioni di grasso nella carne, a circa 1” di distanza. Sembra pazzo? Permette al condimento di penetrare meglio nella carne, che è importante quando si lavora con un taglio di carne ultra-spessa, come un portineria. Ripeti questa tecnica su entrambi i lati, poi condiscimi generosamente. Cosa intendiamo con “generosamente”? Per ogni etto di bistecca, prendi 1 cucchiaio di zucchero, 1 cucchiaio di sale e ½ cucchiaino di pepe di Cayenna. Lo zucchero caramellerà quando colpirà il calore, creando una crosta più marrone. Accarezza la carne con le dita per assicurarti che non cada.

2. Let It Rest

Sai che dovresti lasciare riposare la bistecca dopo averlo cucinato, ma dovresti anche lasciarla riposare in frigo per ben 24 ore prima che colpisca la fiamma. Sistemare l’osso di bistecca con la parte laterale rivolta verso il basso su una teglia per fogli e tenerlo in frigo per un giorno. Non solo il condimento entrerà in profondità nella carne, ma anche il fatto di tenerlo in piedi permetterà all’aria di circolare, permettendo alla bistecca di asciugarsi. Una superficie più asciutta crea una migliore scottatura.

3. Bloccalo

Resta con noi qui: dopo che la tua bistecca si sarà rilassata per 24 ore, lascia stare veramente rilassarsi: farlo scoppiare nel congelatore per 4-6 ore. Una volta che la bistecca colpisce il calore, i cristalli di ghiaccio che si formano nella carne contribuiranno a renderla morbida, senza bisogno di martellare.

Questo metodo richiede molto lavoro, ma ne vale la pena. Foto: Michael Graydon e Nikole Herriott

4. Fry It

Aspetta cosa? Sì, vogliamo che tu faccia saltare in profondità la tua bistecca, proprio quando esce dal freezer. Utilizzare un olio neutro con un punto di fumo elevato, come la colza, e riempire la padella con olio a sufficienza in modo che arrivi a metà della bistecca. Attendere che l’olio raggiunga i 350 °, quindi abbassare delicatamente e con cautela la bistecca. Puntare 3-4 minuti per lato, e prestare attenzione quando si gira – schizzi d’olio bollenti! Searing aiuta a bloccare il condimento, ma non hai ancora finito.

5. Arrosto

Dopo il primo avannotto, lasciarlo arrostire in un forno da 200˚ su un tegamino a cremagliera per 30 minuti. La carne continuerà a cuocere in modo uniforme senza diventare troppo scura.

6. Basti

Una miscela di burro fuso fuso e condimento (ci piace il profumato vadouvan, ma usa quello che ti piace) aggiungerà colore e un sacco di sapore appetitoso alla tua bistecca. Dopo averlo arrostito per 30 minuti, usa un cucchiaio o un pennello da cucina per rivestire la bistecca con il burro speziato. Rimettilo nel forno e continua ad arrostire, imbastire frequentemente, finché la temperatura interna non raggiunge 120 °. Questo richiederà circa 1-1 ½ ore.

7. Friggetelo … Ancora

Quell’arrosto lento avrà trasformato la tua bistecca tenera e succosa. Ma significa anche che avrai perso la splendida e croccante crosta del primo avannotto. Quindi torniamo nella padella (possiamo usare lo stesso olio della prima volta). 350˚ e due minuti per lato faranno il trucco.

8. Lascia riposare … di nuovo

Ci sei quasi! Lascia riposare la bistecca per almeno 10 minuti, altrimenti tutto il tuo duro lavoro sarà sprecato. Tagliare in una bistecca troppo velocemente significherà la riserva di succhi sul tagliere, non sulla forcella, dove li volete. Taglia la carne dall’osso e tagliala prima di servire, quindi scavare. Ne hai sicuramente guadagnato uno.

Scopri di più con le foto dettagliate!

Ottieni la ricetta qui: Porterhouse arrostito lentamente, fritto due volte