Perché dovresti arrostire un sacco di verdure questo fine settimana

Vuoi organizzare i pasti della settimana, buttare giù un progetto di cucina facile e ottenere un vantaggio su come mangiare più sano? Uno dei compiti di cucina del fine settimana più facili da controllare è la lista arrostire un grande lotto di verdure. Sembra elementare? Bene … lo è!

Barbabietole al vapore. Foto: Tuuka Koski

Siamo tutti concentrati su grandi quantità di ingredienti anticipati (fagioli bolliti e cereali cotti, ad esempio), ma in particolare ci piace usare la tecnica con ortaggi a radice e zucca. Butternut, carote, barbabietole, sedano rapa, rape, rape, cavoli rapa e patate sono tutti ottimi candidati per la torrefazione di grandi lotti. Si mantengono bene una volta raffreddati, e rimarrà fresco per tutta la settimana. Sono abbastanza forti da resistere per essere riscaldati, ma sono anche deliziosi a temperatura ambiente-O anche freddo, dritto fuori dal frigo.

Per arrostire con successo una grande quantità di verdure di radice resistenti o di zucca, scegliere campioni di dimensioni vicine, o tagliarle a pezzi di dimensioni simili. Ciò assicurerà che arrosti uniformemente. Ricoprili con un sottile strato di grasso (come l’olio d’oliva o l’olio di cocco), condisci bene e stendili in un unico strato in un tegamino o una teglia poco profonda. Ecco dove le cose si riscaldano davvero: Dovrai avviare la temperatura del forno a 400-450 ° così le verdure possono caramellare e diventare un attraente marrone dorato. Un tempo di cottura più lento e più lento si tradurrà in verdure pastose.

Ruota la padella e mescola le verdure con un cucchiaio di legno o una spatola una o due volte durante il progetto di cottura. Dovresti mirare per 35-45 minuti nel forno, a seconda delle dimensioni della verdura, naturalmente. Raccomandiamo di mangiarne una o due appena sono finite (sono troppo belle per aspettare!), Ma assicuratevi di raffreddare completamente il resto prima di imballare in un contenitore e di conservarlo in frigorifero. Da lì, il mondo è il tuo oyster-err, rapa. Eccoti qualche idea per iniziare:

Zucca invernale arrostita con Gochujang e Sesamo. Foto: Tuuka Koski

Mettili in un’insalata

Le verdure arrosto aggiungono profondità e consistenza alle insalate, per non parlare di un maggiore valore nutrizionale. Inoltre rendono il tuo pranzo al mattino infinitamente più facile. Le verdure pesanti vanno sotto i verdi delicati!

Purè in una salsa

Non diremo mai di no. Spalmati su pane tostato e intagliati su cracker e patatine, adoriamo immergerci nelle sue molteplici forme. L’utilizzo di verdure rende questo trattamento più salutare. Aggiungi yogurt o labneh per una maggiore cremosità. Hai bisogno di ispirazione? Prova questo tuffo di barbabietola e noci arrosto: è incredibile con la pita.

Incorporarli in una zuppa

Una volta cotte le verdure, più della metà del lavoro di preparazione della zuppa viene eseguita. Inumidire alcuni aromatici (cipolle, porri, aglio), aggiungere la verdura arrostita, coprire con brodo, scaldare e purea o non farlo. La zuppa di barbabietole con cumino è cremosa e liscia, ma se preferisci una zuppa con grandi morsi, questa zuppa di pollo con verdure a radice è una buona idea: basta scambiare le verdure bollite per i tuoi arrosti.

Aggiungili alle ciotole di grano

Le ciotole per cereali sono il tuo salvatore all’ora di pranzo. Sono sostanziosi, salutari e una tela bianca per i componenti aggiuntivi. Inizia con chicchi cotti (come farro, bulgur, bacche di grano o orzo) e aggiungi le verdure pre-arrosto. Altre aggiunte possono includere verdure, proteine ​​(come il tofu, il pollo sminuzzato o un uovo sodo). Condisci bene e non dimenticare i condimenti croccanti (semi, noci e crostini).

Rispolvera la tua tecnica di torrefazione: evita questi errori comuni.