Come preparare l’impasto della torta più dolce di sempre

Padroneggiare l’impasto a torta da zero può sembrare un’attività spaventosa e dispendiosa in termini di tempo che sembra sempre finire con la farina in cucina, con la pasta appiccicata al mattarello e la torta più “rustica” di quella di Instagram. Invece di affrontare tutto questo, potresti anche prendere una crosta pre-prodotta dal negozio, giusto? Bene, non così in fretta. Carla Lalli Music, direttore alimentare di Buon appetito, condivide il suo metodo infallibile che richiede solo quattro ingredienti, nessuna attrezzatura speciale (bene, avrai bisogno di un raschietto per i risultati ideali), e prende un semplice 10 minuti.

Ecco come lo fa:

Mescolare gli ingredienti secchi

Avrai bisogno di 1 tazza più 2 cucchiai. farina per tutti gli usi, 1 cucchiaino. zucchero e 1/2 cucchiaino. sale kosher. Lanciateli tutti insieme con le mani in una grande ciotola. Vedere? Non così male.

Aggiungi burro e acqua

Tagliare 1 bastoncino di veramente burro freddo e pezzi di qualsiasi dimensione (dimentica ciò che ti è stato insegnato prima, la dimensione dei pezzi non ha importanza). Usando le mani, gettare il burro negli ingredienti secchi fino a quando non è uniformemente rivestito. Trasferire tutto su un piano di lavoro e iniziare a rotolare con un mattarello; a questo punto, puoi dire se il tuo burro è adeguatamente freddo se è difficile da premere nelle forme. Stendere il burro in fogli lunghi e sottili. Non spaventare se ci si attacca al perno; raschia via mentre vai.

Raccogli tutte quelle strisce di burro nella ciotola. Non vuoi che il burro si sciolga, quindi cerca di lavorare il più velocemente possibile. Aggiungi 3 cucchiai. acqua ghiacciata e mescolare finché non è distribuita; dovresti anche essere in grado di vedere pezzi grandi e piccoli di burro nella pastella.

Continua a rotolare, continua a rotolare

È qui che inizia davvero il divertimento, e se a questo punto tutto sembra un casino caldo, va bene. Mentre stai rotolando, se il mattarello inizia ad attaccarsi, basta cospargere con più farina. Raschiare sotto l’impasto con il raschietto da banco per capovolgerlo. Cerca di non sovraccaricare la farina, il che si traduce in una crosta dura. Fidati del tuo spillo!

Dopo il primo paio di tiri, vedrai che il centro avrà delle tasche di bontà, mentre l’esterno sarà più asciutto. Continuate a girare e stendervi solo una o due volte finché l’impasto non avrà una consistenza uniforme, anche se va bene se alcuni pezzi di burro più grandi sono ancora visibili.

Non saltare questo passaggio!

Hai quasi finito! Avvolgi l’impasto in un involucro di plastica, quindi modellalo in un giro. L’impasto si reidraterà effettivamente in frigorifero, quindi è importante non utilizzarlo subito. Raffreddare per almeno 30 minuti, oppure puoi essere super-ambizioso e lasciarlo nel congelatore per un massimo di 3 mesi.

Cosa fare con quella crosta perfetta: 25 ricette di torte per ogni stagione