Come prendersi cura di quella padella in acciaio al carbonio fantasia che hai appena comprato

Se hai una padella in ghisa o due, e sai come condirla, e come pulirla e mantenerla, sei finalmente pronto per un aggiornamento di pan. Incontro: la padella in acciaio al carbonio.

Simile alla ghisa ma con alcune differenze chiave, l’acciaio al carbonio è uno strumento seriamente sottovalutato. I suoi lati inclinati lo rendono ideale per il sautée, ed è più leggero della ghisa. L’acciaio al carbonio tende ad avere migliori qualità antiaderenti, quindi è una scelta migliore per le uova e le carni scottate. Inoltre, il suo esterno nero lucido lo rende un bel complemento per il tuo piano cottura, basta guardare questa bellezza, che ha vinto Garden & Gun’s Premio Made in the South. La differenza principale, tuttavia, tra ghisa e acciaio al carbonio è nel condimento. La ghisa è più porosa dell’acciaio al carbonio, il che significa che la stagionatura (ad esempio l’accumulo di grasso) penetra nella pentola, penetrandola dall’esterno. Questo è il motivo per cui la saggezza convenzionale sostiene che non si dovrebbero bagnare le padelle in ghisa; l’acqua si insinuerà furtivamente nella padella, degradando la qualità e facendola arrugginire.

Il condimento sulle pentole in acciaio al carbonio è tutto superficiale-La pulizia si accumula sulla superficie della padella. Cucinare pancetta in esso non è efficace per il suo condimento inaugurale. Invece, seguire il metodo prescritto per la ghisa: strofinalo con un olio neutro e infornalo, capovolto e sistemato su un teglia, in un forno da 350 ° per un’ora. Quindi, le prime cose che cucini nel tuo acciaio al carbonio dovrebbero essere ad alto contenuto di grassi, come la pancetta o una braciola di maiale – come il grasso rende, aumenterà gli strati di condimento. Il Buon appetito la cucina di prova non consiglia l’acquisto di pentole in acciaio al carbonio pre-stagionato, in quanto la loro qualità non è così elevata.

Sebbene non raccomandiamo di strofinare energicamente né ghisa né acciaio al carbonio, ciò è particolarmente importante nell’acciaio al carbonio. Un tampone in lana d’acciaio abrasiva o saponi duri elimineranno subito la stagionatura-E come ora sapete, quel condimento è solo superficiale, rendendolo più delicato di una robusta ghisa. Invece, utilizzare acqua e una goccia di detergente delicato su uno scrubber delicato. Risciacquare, quindi asciugare immediatamente. Non c’è bisogno di pulire l’acciaio al carbonio con il grasso in seguito, ma assicurati di non farlo impregnare.

E … questo è tutto! Ama la tua padella e ti amerà per anni. Adesso vai a cucinare qualcosa di fantastico.

Questa ricetta potrebbe funzionare con ghisa o acciaio al carbonio.

Come fare un braciola di maiale in padella con pan-tostato