Burro al tartufo bianco

Il burro al tartufo è un burro di alta qualità che è stato infuso con pezzetti di tartufo, un tipo di fungo commestibile. Molto apprezzati per il loro eccezionale sapore e fragranza, i tartufi non possono essere coltivati; vengono cacciati da cani e maiali appositamente addestrati e devono essere maneggiati con estrema cura una volta scoperti. La loro lunga e difficile raccolta rende i tartufi molto costosi.

Il burro al tartufo è un modo per estendere questo ingrediente estremamente prezioso, rendendo il suo sapore ricco e terroso un po ‘più accessibile e accessibile per il cuoco di casa. La potente fragranza dei tartufi permea il burro, che a sua volta permeerà qualsiasi piatto sia usato. Il burro al tartufo può essere usato al posto del burro in quasi tutti i piatti salati, ed è particolarmente buono se fuso in uova, polenta, pasta e risotto; servito in una pacca sulla carne alla griglia; o diffondere sotto la pelle di pollame prima della torrefazione.

I tartufi bianchi, che sono in realtà bianco sporco o beige, hanno un sapore profondo e una fragranza alquanto agliata. Entrambi i tartufi bianchi e neri possono essere utilizzati nel burro al tartufo. Quando acquisti burro al tartufo, assicurati che sia fatto con tartufi freschi (dovresti essere in grado di vedere i granelli), piuttosto che l’olio di tartufo, che può essere ottenuto dal sapore di tartufo sintetico.