Brownies incredibili con glassa al formaggio cremoso

LA RICETTA: Brownies al cioccolato con glassa al formaggio all’arancia

Ho imparato qualcosa durante la settimana in cui ho preparato la ricetta di brownie Bon Appetit. Sei seduto? I brownies fatti da zero hanno un sapore molto migliore di quelli che si fanno da una scatola.

Mangiamo un sacco di brownies a casa mia, e sono sempre un grande successo. I nostri buoni amici Betty Crocker e Duncan Hines producono una quantità nota, e ci piace il gusto di quel prodotto. Se vuoi qualcosa da mettere nella parte inferiore di una ciotola di gelato alla vaniglia con salsa calda (fatta in casa) al caramello, sono solo i biglietti.

Quindi non era che non sapevo che i brownies fatti in casa sarebbero stati migliori. È che non sapevo quanto sarebbero stati migliori.

La principale differenza, ovviamente, è il cioccolato. Con un mix di scatole, è già lì (da qualche parte), e tu sei bloccato con esso. Quando fai il tuo, però, puoi scegliere quello che vuoi. Ho deciso di andare dritto per le cose difficili: Scharffen Berger 70% agrodolce e 99% (!) Non zuccherato. Ero curioso di provare questo produttore locale (anche se di proprietà Hershey) per la cottura.

La mia posizione è che i brownie, scongelati, sono quasi perfetti, e qualsiasi tipo di copertura è una superfluità volgare, come un lavoro di fiamma su una Porsche. Tuttavia, questa ricetta richiede qualcosa di insolito: formaggio cremoso, buccia d’arancia e pistacchio e / o cocco, quindi ho deciso di provarlo in entrambi i modi. Ovviamente dovrei fare due padelle.

Una volta che lo zucchero, la vaniglia e le uova sono state sbattute nella miscela di burro e cioccolato fuso, ho provato un assaggio, ed è allora che la differenza mi ha colpito – con la forza di un treno merci diretto a sud. Questa è stata un’esperienza di cioccolato intenso, con ondate di sapore così profonde e scure che potresti praticamente ascoltarle. Era una pastella marrone con un sub-woofer da 500 watt.

Ero un po ‘sorpreso di quanto fosse poco profondo il battitore nelle pentole, ma speravo che salisse un po’ nel forno. Mentre le padelle erano cotte ho fatto la glassa, che mi ha completamente conquistato dopo alcuni gusti esplorativi.

Dopo venti minuti la cucina era soffusa del ricco aroma celestiale di cioccolato. La mia teglia di metallo è stata fatta in perfetto orario, ma il pyrex (non sorprendentemente) è rimasto indietro nel venire alla cottura. Potrei avere – e dovrei avere – lasciare cuocere per altri dieci minuti, minimo. Ho dato cinque, e diverse ore più tardi, quando ho provato a rimuovere i brownies (questa era la padella non scongelata) li ho trovati implacabilmente attaccati alla fodera di alluminio.

Il lotto nella teglia di metallo non offriva tali problemi e una volta che erano stati smerigliati venivano facilmente sezionati e rimossi dal foglio. Erano bellissimi con i loro condimenti al cocco e al pistacchio, specialmente disposti a scacchiera. E fui sinceramente sorpreso da quanto mi piacesse il gusto della glassa al formaggio cremoso-arancione in combinazione con il biscotto intensamente color cioccolato e fudgy. Ho portato metà della padella nel mio ufficio ed è scomparso nel giro di poche ore.

Devo ammetterlo: c’è un buon motivo per pensare fuori dagli schemi con i brownies.