6 comuni errori di fabbricazione della torta e come evitarli

È la stagione delle torte. Ok, bene, ogni stagione è la stagione delle torte. Sia che tu stia preparando una torta di frutta con la pietra in estate o una torta di mele in autunno, questo dessert gradevole alla folla merita di essere trattato correttamente. Questo è il motivo per cui abbiamo chiesto al redattore del cibo senior Dawn Perry e assistente editor di cibo Claire Saffitz su come le persone spesso sbagliano le torte di frutta e su come evitare quegli errori comuni. Allora, sei pronto per preparare la torta migliore che tu abbia mai fatto nella tua vita? Continuare a leggere.

1. Tutta la frutta è creata uguale

Prima di mescolare il ripieno della tua torta, assaggia il frutto! Spesso varia in dolcezza e non vuoi che la tua torta sia troppo zuccherata o troppo crostata. Una mezza tazza di zucchero è l’importo medio che ti serve per il tuo riempimento, e pensaci due volte prima di aggiungere altro.

2. Finché è nel forno, My Pie’s Gonna Be Fine

Il piatto di una torta nel forno è sul cestello inferiore. L’errore peggiore che puoi fare con la tua torta è la cottura sottostante della crosta inferiore: crea un pasticcio fradicio e pastoso. Cuocere la torta sul cestello inferiore assicurerà che la crosta inferiore diventi bella e dorata. A proposito: cuocete la vostra torta in un piatto di torta di vetro. In questo modo, puoi verificare se la crosta è quel perfetto colore dorato. Se è così, la crosta è fatta, e le probabilità sono frutto della tua torta e il suo succo si sarà addensato nella consistenza ideale, anche.

3. Impasto come dico!

Ahimè, l’orario della torta non è sempre il tuo programma. L’impasto deve essere alla temperatura ottimale per poterlo stirare, troppo freddo e si spezzerà; troppo caldo e sarà appiccicoso e gommoso. Aspettatevi di spostare l’impasto dentro e fuori dal frigo per mantenere quella temperatura perfetta. Non c’è una regola fissa per quante volte devi farlo: devi prestare molta attenzione alla sua consistenza e lasciarla raffreddare quando fa troppo caldo. Deve essere appena abbastanza flessibile da srotolare. Se hai paura che il tuo mattarello aderisca alla tua pasta, metti l’impasto tra due pezzi di carta pergamena, quindi stendilo.

4. La bellezza è nell’occhio del Pieholder

Mentre apprezziamo le torte con quell’aspetto “fatto in casa” su di loro – ovvero un reticolo non perfetto e una piegatura leggermente irregolare – ci piace dare loro un tocco in più. Spazzolare la crosta con un semplice lavaggio dell’uovo e cospargerlo di zucchero grezzo grossolano farà miracoli, e rendi la tua torta ancora più degna di Instagram.

5. Buttalo nel forno

Prima di cuocere la torta, metterla nel congelatore per circa 15 minuti. Il burro freddo è la chiave di una crosta di torta sfoglia (fidatevi di noi), ed è probabilmente un po ‘troppo caldo dopo aver steso l’impasto, versato il ripieno e crimpato i bordi. La prima cosa che getti nel congelatore è la tua assicurazione sfoglia. E-pro allerta! -Inserisci la tua torta sopra un tazzone nel caso in cui il tuo riempimento bolle, brucia e trasforma il tuo forno in una ciminiera.

6. Servilo mentre è caldo!

Servire la torta calda dal forno non è solo una cattiva idea esteticamente – tutto ciò che lo zucchero bollente è anche pericoloso. Lasciare raffreddare la torta per circa un’ora. Il ripieno sarà pronto, e sarà abbastanza fresco da mangiare, ma ancora un po ‘caldo. Non lasciarlo sul davanzale perché, sai, qualcuno lo ruberà.

Affamato ancora? Usa le tue nuove abilità in queste fantastiche ricette di torta di frutta!