6 comuni errori di cottura degli hamburger e come evitarli

C’è qualcosa di meglio della classica semplicità di un hamburger fresco alla griglia? Un buon hamburger, succoso, saporito e con il giusto aggiustamento, è l’estate che mangia al suo meglio. Inoltre, quando si tratta di renderli, ci sono relativamente pochi lavori pesanti, quindi è impossibile rovinare un hamburger … o no? Abbiamo parlato con Buon appetito editor di cibo senior Dawn Perry riguardo a cosa non fare quando si grigliano hamburger. Stai facendo uno di questi errori di cottura comuni?

1. Vai per la carne costosa

Il filetto top-of-the-line deve essere un hamburger migliore, giusto? Sbagliato. Dice Perry: “Ciò che conta davvero è che tu usi un taglio con una buona quantità di grasso”. Una bella quantità di almeno Dal 15 al 20 percento Grasso farà per un pasticcio più succoso. “Ascolta, mi piace molto il mandrino di terra”, dice, aggiungendo che il controfiletto è decisamente qualcosa da evitare. “Si asciugherà quando lo cucini.” Oh, e mentre stiamo parlando della carne della questione: Sì, puoi fare un pasticcio con tacchino, pollo, pesce, verdure o fagioli, ma non è quello che riguarda. Questo è tutto sulla carne. E hey, non ci vuole molto sforzo per formare i tuoi polpettoni. Raccomandiamo di acquistare carne fresca macinata sopra gli hamburger preformati. In questo modo, hai il controllo totale sul condimento. E a proposito di condimento ….

2. Vai su Custom-Crazy

Un grande hamburger merita un grande sapore, ma questo non significa che devi andare banane con il condimento. Quando si lavora con carne di alta qualità, le cipolle saltate mescolate al tortino non sono necessarie, e questo vale per le cipolle crude. Altre cose da lasciare: uovo, pane grattugiato, cumino, aglio in polvere, condimento per taco, ecc. Non è un polpettone, gente! Detto ciò, non lesinare sul sale e Pepe. Condisci un lato del paté con sale e pepe appena prima di metterlo sulla griglia, con il lato stagionato rivolto verso il basso. Prima di lanciare l’hamburger, condisci l’altro lato.

3. Confezione

Pensare dolce quando formi i tuoi hamburger; ora non è sicuramente il momento di essere pesante. Realmente imballandoli dentro faranno un disco di hamburger denso, pesante, di un hamburger. Considera il fatto che il tortino verrà mangiato su un panino relativamente delicato (ne parleremo più avanti), non su un piatto con una forchetta e un coltello. E vieni all’inferno o in acqua alta, il tuo hamburger si espanderà mentre lo griglia, così fare un divot nel centro del burger. In questo modo, quando la patty diventa più grande, rimarrà perfettamente grassa e piatta, non a forma di cupola. (Nessuno vuole un hamburger a forma di cupola.)

4. A Bun Is a Bun è un panino

Sì, si tratta della carne, ma anche il pane è innegabilmente importante. Il primo è la dimensione dei tuoi panini: Non c’è niente di peggio che prendere il primo morso e rendersi conto che è tutto pane, niente carne. Per ovviare a questo, assicurati che il tuo hamburger sia da 6 a 8 once e che sia abbastanza largo da raggiungere i bordi esterni della crocchia. Mentre amiamo un buon rotolo di cereali integrali, non lo adoriamo per un panino con hamburger. Dare al pane una leggera spremuta nel negozio, e se non c’è niente da dare sotto il tuo pollice, non ci sarà nemmeno sotto i tuoi denti. Soft e seeded vincono la gara qui; siamo grandi fan di un panino semplice, soffice e sesamo.

5. Essere vigili quando si cucina

Non stiamo dicendo che dovresti gettare quel bambino sulla griglia e andartene per una partita di 20 minuti di ferri di cavallo. Stiamo solo dicendo che non è necessario controllare costantemente, colpire, pungere e capovolgere il tortino mentre cuoce. Usa un termometro per controllare la temperatura interna (fare non tagliarlo!). E toccalo solo tre volte quando colpisce la griglia: ruotalo di 180 gradi, giralo e ruotalo ancora una volta. Se si tratta di una donazione media a cui mirate, progettate di cucinare l’hamburger circa 4 minuti per lato.

6. Caricalo

In vena di non eccessiva stagionatura, resistere alla tentazione di sovra-accessoriare il tuo hamburger una volta cotto. “Non voglio limitare la creatività di nessuno”, dice Perry, ma lei consiglia di fare il massimo a due condimenti e tre condimenti: pensa alla maionese e al ketchup, oltre a lattuga, pomodoro, cipolla. Se impacchettate molto di più, non sarete in grado di prendere un boccone senza decostruire l’hamburger, e quella pasticciera andrà completamente persa. Assicurati che i condimenti che aggiungi siano scelti con cura: un hamburger non è il posto giusto per le verdure saporite (buh-bye kale), e dovrebbe esserci, idealmente, un piccolo assaggio di ogni cosa in ogni boccone. E se vuoi aggiungere il formaggio, dovresti essere sicuro che sia totalmente melty, melmoso e caldo quando lo servi.

Pronto a mettere in pratica tutte le tue conoscenze? Prova il BA Burger Deluxe o ricrea il nostro hamburger di ristorante preferito a casa.

Il manuale BA Summer Grilling: Burgers

Il manuale BA Summer Grilling: Burgers