White River Fish Market è una festa di pesce fresco in uno stato senza sbocco sul mare

NR web icon padding top&left 16

Questo fa parte della nostra serie che celebra i ristoranti preferiti nelle vicinanze dell’America. Abbiamo chiesto ad 80 delle persone più interessanti che conosciamo di rivelare gli spot locali che amano di più.

Ecco un po ‘di curiosità per il tuo prossimo cocktail party. Oppure cocktail di gamberetti per quella materia. Perché l’Oklahoma ha più laghi artificiali di qualsiasi altro stato, alcuni dicono che vanta più miglia di costa rispetto alle coste atlantiche e del Golfo messe insieme. Ma non andiamo a bighellonare. Questo posto è senza sbocco sul mare.

Non ho visto un oceano per la prima volta fino all’età di otto anni. Il più vicino che mi sia mai toccato fino a quel momento era il White River Fish Market a Tulsa, dove generazioni di famiglie sono andate a banchettare con pesce gatto del Golfo, fagioli rossi e riso, gumbo, trota arcobaleno e hushpuppies infiniti. I hushpuppies sono indispensabili per questa esperienza come le baguette sono in estate a Parigi. È difficile conoscere la data esatta, ma a un certo punto della metà degli anni ’80, quando ero all’asilo, ho avuto il mio primo hushpuppy sui White River. Mi è sempre piaciuto cornbread. Questo era qualcos’altro. Questo era amore.

White River, che si trova in un modesto centro commerciale non lontano dall’aeroporto, ha una forte atmosfera da caffetteria con tavoli Formica accostati tra loro per spremere quanti più commensali possibile. Non è raro essere gomiti a gomito con completi estranei durante un pranzo impegnativo. I lunghi casi di frutti di mare sul ghiaccio servono a stimolare l’appetito e rappresentano una vera sfida per chiunque abbia problemi decisionali.

bianca river fish
Foto di Valerie Grant

Tutto il pesce e i lati.

È stato aperto nel 1932 come mercato del pesce da banco nel centro di Tulsa al culmine della Grande Depressione, quando l’Oklahoma era più noto per essere stato parte della Dust Bowl, un periodo in cui molte più imprese chiudevano che aprendosi. La parte del ristorante non è venuto per un altro decennio (addebitato onestamente come “Sea Food Restaurant”). Nel 1965 il mercato e il ristorante si trasferirono nella sua posizione attuale, l’unica che abbia mai conosciuto. Il suo motto semplice e popolare, “sceglierli, li sistemiamo” funziona come una sorta di dichiarazione di fatto che dura fino ad oggi.

Nonostante il suo nome un po ‘improprio, l’attuale White River non attraversa nemmeno l’Oklahoma (vedi Arkansas e Missouri). La maggior parte dei gamberi ai frutti di mare, granchi a guscio tenero, trote arcobaleno, passere, zampe di rana (non hanno proprio il sapore del pollo) – sono volate dal Golfo o dalle coste, da qui la comoda vicinanza all’aeroporto.

Ci sono quattro tipi di pasti: affumicato (solo salmone), alla griglia, alla griglia e, ovviamente, fritto. Ognuno ha i suoi meriti individuali. Ma per i miei soldi, e considerando che non mangio lì tutti i giorni, vado quasi sempre fritto. Sono come una specie di prateria Proust, con l’impatto di quel primo hushpuppy che continua tutti questi anni dopo. I pezzetti di impasto croccanti che si staccano e si raccolgono sotto servono come trattamento unico.

bianca river interior
Foto di Valerie Grant

Il banco per raccogliere i tuoi frutti di mare.

A causa di tutti i tipi di forze, della gentrificazione tra di loro, non ci sono tanti posti dove posso andare a pranzo e vedere gli equipaggi della strada con giubbotti arancioni che mangiano accanto a gente d’affari adatta. I migliori ristoranti hanno ancora il potere di offuscare quelle linee. Non c’è davvero alcun modo di confrontare questo umile spazio con la leggendaria catena di Boston Legal Sea Foods o con uno spot vivace come il Walrus e il Carpenter di Seattle, ma una volta ho avuto l’opportunità di prendere un famoso scrittore di cibo per un pranzo in settimana a White River. Quello scrittore ha ordinato quasi uno di tutto, coprendo il nostro tavolo di stand con piatti e piatti senza fine. La risposta alla maggior parte del cibo era borderline estatica. Il pesce gatto dalla crosta di mais era un personaggio memorabile, così semplice e umile che in qualche modo incarna l’era laboriosa in cui è nato il ristorante. Mi resi conto in quel momento che avevo preso per scontato il mercato del pesce di White River. Non lo farò mai più.

Jeff Martin è il fondatore di Magic City Books.