Rallegratevi: sono arrivati ​​i biscotti da fattoria a tavola

Biscotti: non sono quello che erano. Con Stati come Colorado e Oregon che aprono la strada alla legalizzazione della marijuana ricreativa, i commestibili sono passati da brownies bitorzoluti, troppo dolci, gessosi e generalmente poco attraenti in buste di plastica a prodotti da forno artigianali di alta qualità e piccoli lotti che sono veramente … buoni. Il punto di mangiare un biscotto infuso di cannabis è sempre stato quello di diventare bravo, ma non è più il solo punto. In questi giorni, i commestibili vengono preparati con un cliente specifico in mente: qualcuno che non vuole solo sperimentare gli effetti del THC, ma anche qualcuno a cui importa da dove viene il suo cibo, come è cresciuto, se è bello … e, sopra tutto, come ha un sapore. Qualcuno di tipo, beh, io.

Durante un recente viaggio a Denver, ho pensato che probabilmente dovrei vedere di cosa si tratta. Ricerca, lo sai. Ho contattato l’aquila, una grow house e un dispensario, così come il panificio edibles Love’s Oven per imparare esattamente come sono cambiate le regole.

Sia la ricerca che le riprese sono state condotte in Colorado, dove è legale. Se il consumo di marijuana non è legale nel tuo stato, dovrai ottenere il calcio dai biscotti con pezzi di cioccolato in più.

Dentro una panetteria che sta facendo brownies di erbaccia gourmet

I biscotti al cucchiaio incoraggiano i rifiuti minimi

Il gioiello della corona di una pianta di cannabis è la gemma: ecco cosa viene fumato. Ma il resto della pianta non dovrebbe andare sprecato. Sul trim sono presenti anche cristalli di THC, le foglie più piccole che circondano il bocciolo, il che lo rende ideale per gli edibles. E anche le foglie e gli steli esterni, che non contengono THC, non vengono cestinati; L’Eagle compone le parti inutilizzabili. Questa è una grande notizia per quelli di noi che vogliono sentirsi virtuosi quando consumano droghe.

Guarda come i professionisti coltivano marijuana

Tutto è meglio con Butter

Poiché il THC è liposolubile, il burro è il corriere perfetto per la cannabis nei prodotti da forno. Love’s Oven, una panetteria di Denver che sforna sia prelibatezze di tipo medico che come biscotti, biscotti e persino baklava, fa affidamento sul burro per infondere i suoi dolcetti con quel qualcosa in più qualcosa. Il capo chef Hope Frahm dice che un contenitore di burro di cannabis del valore di un quarto è valutato a circa $ 8.000, quindi non buttarlo giù.

I biscotti monoporzione sono reali

Man mano che l’industria commestibile acquista slancio, i coltivatori e i panettieri stanno cercando modi per creare prodotti migliori. Fino a poco tempo fa, i commestibili sono stati pensati e spesso realizzati con trim da molti coltivatori diversi. Ma il gioco sta cambiando. Oltre ad un’offerta più ampia di prodotti, Love’s Oven cuoce biscotti contenenti burro di cannabis realizzati con finiture al 100% L’Eagle. E fanno un ulteriore passo in avanti: Love’s Oven offre anche biscotti specifici per ceppi. Come sanno i fumatori esperti, c’è una grande differenza tra le piante Indica e Sativa, e questo è solo un graffio sulla superficie, poiché sono suddivise in molte più varietà. Ora puoi acquistare biscotti di velluto rosso con, ad esempio, Time Wreck (un vitigno Sativa che, se consumato in piccole quantità, si dice che accresca la creatività) o Tartaruga Brownies contenente Raspberry Venom (un ibrido fatto da piante parentali Sativa e Indica). Quindi forse non è esattamente come usare, per esempio, Ceylon contro la cannella Cassia, ma come Frahm, un pasticciere di formazione classica, può attestare: È un mondo nuovo e coraggioso là fuori per i fornai e quelli che cercano di essere sfornati.

Dato che sei già dell’umore per i biscotti …