Come pulire la tua padella in ghisa

Pochi strumenti sono essenziali per la BA Test Kitchen come la padella in ghisa. Resistente, economico e praticamente antiaderente, è un cavallo di battaglia: cuciniamo pesce, verdure saltate, uova strapazzate e persino pizze. E poiché la ghisa conduce e trattiene il calore così bene, è la scelta migliore per il pollo fritto nella padella. È anche l’unico strumento di cucina a cui sono legato emotivamente. Forse è perché potrò passare il mio ai miei nipoti se lo manterrò correttamente.

La maggior parte delle nuove pentole e padelle in ghisa in questi giorni vengono pre-stagionate, il che significa che il produttore applica un olio vegetale alla ghisa e lo cuoce ad alta temperatura, in modo che l’olio penetri nel ferro. (Se il tuo pentolame non è stato stagionato, basta applicarlo con olio da cucina e infornare a 350 ° per un’ora. Togliere l’olio ed è pronto per l’uso.) Questo processo crea una bella padella con cui iniziare, ma per una vera patina autentica, è comunque fondamentale mantenere la ghisa e tenerla pulita e ben oliata in ogni momento. Ci sono una manciata di regole ironiche per obbedire (vedi due sotto), ma se ne segui una sola, lascia che sia questa: non metterla in lavastoviglie. “È nel libro di Levitico”, scherza Mark Kelly di Lodge Manufacturing Co., la fonderia di 116 anni a South Pittsburg, TN. “Se metti la tua padella di ghisa in lavastoviglie, vai dritto al diavolo!” Vuoi maggiori informazioni? Andare qui. —Hunter Lewis

Come prendersi cura della propria padella

In ghisa-padella sale-250
Zach DeSart
  1. Per rimuovere pezzi di cibo tenaci, versare 1 tazza di sale grosso kosher nella padella ancora calda. Utilizzare un panno da cucina piegato per setacciare. Eliminare il sale e sciacquare la padella con acqua calda. Asciugare immediatamente con un canovaccio o una padella a fuoco medio-basso per far evaporare l’umidità.
In ghisa-padella-wipe-250
Zach DeSart
  1. Per condire la padella, strofinare un leggero strato (1 cucchiaio) di olio di semi di lino sulla ghisa. Questo aiuta la padella a sviluppare quella patina lucida, a scongiurare la ruggine ea conservare le sue proprietà antiaderenti. Anche l’olio vegetale o il lardo reso (per i non-vegetariani) fanno il trucco. Riscaldare delicatamente la padella per aiutare l’olio in immersione.

Nota: nella Ba Test Kitchen utilizziamo due sali kosher: Diamond Crystal, con la sua struttura cristallina più fine, è la nostra scelta di condimento per tutti i giorni. Morton è il nostro go-to per la perlustrazione di padelle in ghisa, grazie ai suoi grani più grossi e più grossi.