Mi dispiace, zucca. Questo autunno, stiamo bevendo le birre dell’Oktoberfest

Questo è Foaming at the Mouth, le avventure saltate di Joshua M. Bernstein nell’universo della birra in continua espansione. E sì, vorrebbe un altro giro, per favore.

Forse c’è qualcosa di strano nella mia composizione chimica, ma non mi è mai importato molto della birra alla zucca. Cannella e chiodi di garofano, pimento e noce moscata: tienili nei muffin, non nel mio alcol. A giudicare dall’aumento vertiginoso delle vendite di birra alla zucca, però, non è un’opinione popolare, che mi rende un nonno che urla ai whippersnapper di lasciare il mio prato da solo.

Vuoi bere uno? Questo articolo è una zona senza giudizio. Come le caramelle al mais e le uova di Cadbury, le birre alla zucca sono un alimento comfort perfettamente calibrato, piaceri fugaci che attirano con la loro evanescenza. Ma questo settembre, oltre alle ale cotte a patch, si prega di provare a Märzen, un lager che è un’elegante passerella che collega estate e autunno.

“Hai un po ‘di malto, un po’ di sbronza, solo un po ‘di alcol ma non troppo, e alla fine si ripulisce bene”, spiega Bill Manley, L’ambasciatore della birra della Sierra Nevada. Ricco ma croccante, tostato ma non eccessivamente dolce, caldo e ripetitivo, Märzen Le lager esemplificano equilibrio e precisione, non un blitzkrieg di sapore. “Se un doppio IPA è il Parlamento Funkadelic, un Oktoberfest è un quartetto jazz”, dice Manley. “È necessario che tutto funzioni su tutti i cilindri.”

Prima della refrigerazione artificiale, le birre venivano tipicamente prodotte solo dall’autunno fino alla primavera, dato che il clima caldo favoriva l’infezione. Così, i bavaresi hanno smesso di fermentare intorno a marzo e consegnato le birre alle fredde grotte alpine fino all’autunno. Le birre sono emerse nitide, pure e rinfrescanti, una rivelazione per cui è stata costruita la struttura Märzen-German per marzo. Col tempo, la lager (immagazzinato, in tedesco) le birre sono cresciute in linea con l’Oktoberfest, il baccanale di bratwurts, birra e cultura bavarese della stagione del raccolto di Monaco. (Ignorare il nome: l’Oktoberfest si verifica a settembre.)

Odell Brewing's Oktoberfest Beer
Odell Brewing Co.

Foto: Odell Brewing Co.

Mentre le birre di zucca ancora intasano il ciclo stagionale, i birrifici americani hanno sempre più incorporato le lager dell’Oktoberfest nel loro arsenale di caduta. L’anno scorso, Firestone Walker ha imbottigliato la sua dolce e profumata Oaktoberfest, mentre il Colorado’s Fort Collins ha reso l’Oktoberfest piccante e alle erbe la sua nuova stagione stagionale, così come Ninkasi, nel 2013, con il suo festoso Lager, l’Oktoberfest. Quest’anno, la rabbiosa domanda ha spinto l’Arizona SanTan Brewing a rilasciare l’Oktoberfest in scatola e caramellato un mese prima, ad agosto, e Upslope, con sede a Boulder, ha messo l’Oktoberfest in lattine da 19.2 once..

Dopo la risposta stellare al solo Oktoberfest del 2014, l’Odell Brewing del Colorado ha recentemente bloccato il suo rame-oro, Märzen-lager di stile in confezione da sei. “È uno stile che la gente attende con impazienza in autunno”, afferma il fondatore Doug Odell, chi osserva che l’Oktoberfest del birrificio invecchia per otto settimane. “Distendi davvero i sapori e porta un finale più fresco,” dice del biscotto, lager delicatamente speziato. “E ottieni un apprezzamento per le caratteristiche e le complessità che il malto può portare in una birra.”

La selezione del grano perfetto era essenziale per Sierra Nevada, che ha revisionato il suo lager Oktoberfest per allinearlo più vicino alla tradizione. In America, “la tentazione è di esagerare con malti appiccicosi e più aromi caramellati o tostati”, dice Manley. Invece di affrontare il lager tutti da soli, Sierra Nevada ha cercato un partner di danza tedesca, stabilendosi in Brauhaus Riegele.

Riegele, a conduzione familiare, produce birra dal 14 ° secolo, il che significa che Sierra Nevada potrebbe attingere a più di 600 anni di esperienza. Ciò ha portato i collaboratori a utilizzare Steffi, orzo cimelio che “ha quasi il sapore di un cracker dell’acqua o di sale senza sale”, dice Manley. La birra comune (la prima delle collaborazioni annuali dell’Oktoberfest con i birrai tedeschi) naviga abilmente sui parametri stilistici, il risultato è riccamente dorato e rinfrescante, con la nota unica di Steffi e un pizzico di amarezza sul finale secco. Una bottiglia porta senza soluzione di continuità a un secondo. “Non ti può sopraffare se hai intenzione di bere un mezzo litro alla volta”, dice Manley.

Oltre al consumo ricorrente, il lager è anche un compagno stellare per il cibo. “È questa perfetta birra di transizione che si sposa molto bene con i tradizionali piatti autunnali”, afferma Adam Dulye, executive chef per l’associazione Brewers. “Può gestire un po ‘più di calore, un po’ più di grasso. Ha un posto così perfetto al tavolo. “

Mentre i crauti e le salsicce sono accoppiamenti classici per le celebrazioni dell’Oktoberfest, dice Dulye, a Märzen eccelle anche con formaggi e salumi (i fichi sono anche un partner perfetto), cereali come il farro e le bacche di grano, e anche nella spalla di maiale brasato e coq au vin, con la birra in bocca per il vino rosso. (Prova ad esibirti quello trucco con una birra di zucca.) Märzen è il tipo di birra che puoi bere durante la cena, Dulye dice. “Sono così equilibrati e non uccidono il tuo palato.”

E questo è vitale per l’appello del lager. L’ultimo decennio ha visto la birra precipitare agli estremi del sapore e dell’alcool. Tuttavia, l’amaro dilagante e l’alcolismo, l’imbroglio e la ciarpame della cucina-dispensa non sono amati collettivamente. Per una buona ragione, lager piace il Märzen hanno resistito per secoli, sopravvivendo ad altri bagliori nel fusto e nella bottiglia.

“Le persone ci chiedono sempre: ‘Qual è la prossima grande cosa nella produzione artigianale?'”, Dice Odell. “Forse c’è del vero che la prossima cosa importante sono gli stili tradizionali.”

Per questo, mi limiterò semplicemente a tirar fuori una boccata di Märzen e dire, “Prost!”