Liquori all’arancia

Ci sono un certo numero di diversi liquori all’arancia sul mercato. Due sono stili generici: triple sec e curaçao. Triple sec è un liquore chiaro a base di alcool neutro (essenzialmente vodka) che è stato dolcificato con zucchero e aromatizzato con bucce d’arancia. Il suo nome, che significa “tre volte più secco”, si riferisce al processo di tripla distillazione originariamente utilizzato. Triple sec viene spesso utilizzato in bevande miste, come la Margarita, o servito sulle rocce.

Curaçao è chiamato per l’isola delle Antille olandesi con lo stesso nome nell’estremo sud dei Caraibi. Originariamente era aromatizzato dalla buccia delle arance amare che crescono lì. Curaçao è naturalmente chiaro, ma può essere trovato spesso nelle versioni colorate, specialmente in un blu sorprendentemente luminoso che è spesso incluso in bevande miste. Sia triple sec che curaçao sono prodotti da molte marche. Come con la maggior parte dei liquori, in generale, più economico è il prezzo, minore è la qualità del prodotto.

Cointreau e Grand Marnier sono due dei più noti marchi di liquori d’arancia. Cointreau fu inventato nel 1875 da Edouard Cointreau, da una formula segreta che include bucce essiccate di arance amare e dolci. Grand Marnier è diverso da tutto il resto, in quanto l’alcol aromatizzato alla buccia d’arancia viene miscelato con Cognac e altri ingredienti segreti, quindi invecchiato in botti di rovere. I sapori ricchi e complessi di Cointreau e Grand Marnier li rendono preferiti per l’uso in dessert come pasticcini e soufflé.